Pipilotti Rist | Open my glad

Artista svizzera, una pioniera della video arte, recentemente il New Museum di NY gli ha dedicato una personale. Nel video Open my Glad, il viso dell’artista si schiaccia sullo schermo al punto tale da deformare i tratti fisionomici, il trucco è spalmato; forse una sorta di riflessione sul corpo e sulla natura della tecnologia che alcune volte invade anche il nostro spazio privato. Il lavoro è stato commissionato dal Public Art Found nel 2000, poi è stato riprodotto a gennaio 2017 negli schermi di Times Square, ogni giorno a mezzanotte per tutto il mese. Magari avrà convinto qualcuno a non scattarsi selfie per un po di tempo?

Swiss artist, considered like the pioneer of the contemporary video art, recently the NY New Museum has dedicated to her a solo exhibition. In the video Open my Glad, her face crashes on the screen deforming the physiognomic traits, and the make up is trick; maybe this is a reflection on the human body and about the nature of technology, that sometimes invades our private space. The work was commissioned in 2000 by the Public Art Found, then it was reproduced in January 2017 on Times Square screens, every day at midnight for one month. Maybe it would convinced someone to don’t shoot selfies for many time?

Pipilotti Rist, Open my Glad (flatten), 2000-2017, video

Lascia un commento