Alighiero Boetti | Contatore Insicuro Noncurante

Insicuro non curante. L’insicurezza è tipica di chi è fragile e non si sente protetto, è una qualità fortemente diffusa nella nostra società. Qui ne sono affetti anche i numeri: sono in bilico, non girano, i simboli della sicurezza e scientificità, perdono la loro esattezza. Ma non importante, è indifferente, infatti il contatore è imprudente e disinteressato. L’opera fa parte di una serie di 81 fogli di Alighiero Boetti che raggruppano le opere grafiche degli anni 1966-75, dove l’arista sembra disegnare se stesso con l’inconscio; l’insieme è stato recentemente esposto alla Fondazione Marconi Arte Moderna e Contemporanea di Milano.

Insecure and careless. Insecurity is typical of who is fragile and don’t feel protected, it’s a quality that is widespread in our society. In this pictures the numbers are also affected: they are poised, they don’t rotate, it’s very strange because the symbols of safety and scientificity lose their accuracy. The bill is lost, but it’s not important, it’s indifferent, the counter is imprudent and disinterested. The work is a part of a series of 81 sheets by Alighiero Boetti that collect a group of graphic works of the years 1966-75, where the artist seems to draw himself with the unconscious; the ensemble has recently been exhibited at the Marconi Marconi Foundation for Modern and Contemporary Art in Milan.

Alighiero Boetti, Contatore Insicuro Noncurante, 1966-75

Lascia un commento